Funzioni

Funzioni della soluzione DMS per il settore automobilistico: DataCar DMS

Le funzioni di DataCar DMS sono illustrate di seguito. Per ogni modulo, viene presentata una descrizione dettagliata delle funzioni standard e/o avanzate.

   Funzioni DMS standard.

layers-plus Funzioni DMS avanzate.

Gestione clienti e veicoli (standard)

  • Client Centric
  • Visualizzazione simultanea delle principali informazioni su un cliente e il suo veicolo unitamente al suo storico post-vendita.
  • Modica veloce di alcune informazioni principali sul cliente e/o il veicolo.
  • Creazione di un cliente e del suo veicolo.
  • Accesso rapido tramite pulsanti a funzioni in cui verranno automaticamente inserite le informazioni cliente/veicolo (Creazione di un appuntamento, di un OR, di una prenotazione ricambi…).
  • Gestione dei clienti
  • Consultazione delle informazioni dettagliate sul cliente (Dati generali, Marketing, Definizione dei prezzi, Dati finanziari, ecc.).
  • Creazione di una scheda cliente.
  • Modifica di tutte le informazioni disponibili.
  • Eliminazione di una scheda cliente, in base a determinate condizioni.
  • Modifica di una scheda cliente.
  • Accesso rapido tramite pulsanti a funzioni in cui verranno automaticamente inserite le informazioni cliente/veicolo (Creazione di un appuntamento, di un OR, di una prenotazione ricambi…).
  • Gestione dei veicoli
  • Consultazione delle informazioni dettagliate su un veicolo (Dati generali, opzioni, contratti, campagne tecniche, storico post-vendita, ecc.).
  • Creazione di una scheda veicolo.
  • Modifica di tutte le informazioni disponibili.
  • Eliminazione di una scheda veicolo, in base a determinate condizioni.
  • Modifica di una scheda veicolo.
  • Accesso rapido tramite pulsanti a funzioni in cui verranno automaticamente inserite le informazioni sul veicolo (e il relativo cliente) (Creazione di un appuntamento, di un OR,…).
  • Controllo dei clienti duplicati
  • Controllo delle eventuali duplicazioni per il campo “Nome” della scheda cliente.
  • Scelta di uno o più clienti da unire a quello che verrà conservato.
  • Gestione dei messaggi standard
  • Su una scheda cliente e/o veicolo, creazione di uno o più messaggi che verranno visualizzati in corrispondenza delle azioni principali di ogni servizio (appuntamenti, creazione OR, vendita ricambi, contratto VN, fatturazione VN e VU, ecc.).
  • Il tipo di messaggio predefinito è “PUBBLICO”: tutti gli utenti dell’azienda possono vedere, modificare, eliminare e aggiungere i messaggi.

Gestione avanzata dei clienti (avanzato)

  • Gestione del questionario sulla soddisfazione
  • Creazione di un questionario.
  • Utilizzo del questionario.
  • Consultazione del questionario.
  • Cliente in attesa
  • Indica che il cliente che ha consegnato il proprio veicolo attende in concessionaria la sua restituzione al termine dei lavori.
  • Visualizzazione, sotto forma di una tabella, dei clienti in attesa.
  • Impostazione di un warning di avvertimento e degli utenti che lo riceveranno sotto forma di pop-up.
  • Elaborazione RNVP
  • Estrazione della scheda cliente.
  • Elaborazione della scheda da parte di una società esterna.
  • Restituzione della scheda cliente normalizzata a livello di indirizzi postali + elenchi delle eventuali duplicazioni da elaborare + indicazione specifica delle schede cliente il cui indirizzo è sconosciuto o incompleto.

Invio di e-mail e SMS (standard)

  • Invio di e-mail
  • Inviare un’e-mail dal campo “e-mail” su una scheda cliente.
  • Invio multiplo di un gruppo di e-mail seguendo dei criteri basati sulle informazioni contenute nella scheda cliente e/o veicolo.
  • Gestione del modello con campi unione sulla scheda cliente/veicolo.
  • Gestione del contesto per la scelta del modello da utilizzare (per esempio, un modello creato per il servizio VN non verrà visualizzato nel modulo Officina).
  • Invio di SMS
  • Inviare un SMS dal campo “N. cellulare” su una scheda cliente.
  • Invio multiplo di un gruppo di SMS seguendo dei criteri basati sulle informazioni contenute nella scheda cliente e/o veicolo.
  • Gestione del modello con campi unione sulla scheda cliente/veicolo.
  • Gestione del contesto per la scelta del modello da utilizzare (per esempio, un modello creato per il servizio VN non verrà visualizzato nel modulo Officina).
  • Invio automatico di SMS in base a step predefiniti.

Strumenti (standard)

  • Homepage widget
  • Visualizzazione dell’agenda del giorno con i relativi eventi.
  • Visualizzazione configurabile dell’elenco predefinito dei dati per le principali attività automotive (officina-magazzino-VN-VU).
  • Agenda
  • Gestione degli eventi sull’agenda disponibile per ogni account di un’azienda con la possibilità di generare degli avvisi per l’utente.
  • Associazione di un link ad alcuni record dell’azienda, come per esempio una scheda cliente, un ordine di riparazione, una scheda ricambi,…
  • Stampa di un’agenda.
  • Registro degli eventi
  • Strumento di visualizzazione delle modifiche apportate sul database per una serie di record con indicazione di data, ora e account collegato agli eventi in questione. Esempio: creazione di un ordine di riparazione, eliminazione di una scheda cliente, aggiornamento di una scheda ricambi, ecc.
  • Gestione dei collegamenti rapidi per utente
  • Impostazione, per utente, dei collegamenti rapidi per l’accesso alla funzione principale tramite pulsanti visualizzati sulla schermata .
  • Impostazione, per utente, dei collegamenti rapidi per l’accesso alla funzione principale tramite tastiera (F1, F2, F3, ecc.).

Elenchi (standard)

  • Elenchi standard
  • Elenchi standard disponibili per le singole attività della concessionaria e considerati essenziali (esempio: fatturato ricambi, stock VN, entrata VU, numero di entrata officina, ecc.).
  • Esportazione di questi elenchi in Excel/Open Office.
  • Stampa di questi elenchi in formato PDF.

Elenchi (avanzato)

  • Pianificatore di elenchi.
  • Automatizzazione della creazione dei report di attività secondo diversi criteri temporali (giornaliero/settimanale/mensile/…).
  • Creazione di un evento nell’agenda di uno o più utenti con il report di attività in formato pdf.
  • Carsquery (modulo di richiesta).
  • Creazione di query semplici (richieste) su strutture standard (scheda clienti/veicoli, fatturazione APV, scheda ricambi, ecc.).
  • Pubblicazione delle query sotto forma di report di attività e/o in pdf.
  • Esportazione dei risultati di una query in Excel (licenza Microsoft obbligatoria) o in Open Office (modo semplificato di Excel senza licenza Microsoft).
  • Creazione di un report di attività specifico destinato a tutti gli utenti in seguito a una query.

Profili di utilizzo (standard)

  • Profili utenti.
  • Disponibilità del Livello di protezione “standard” per settore operativo e per servizio in funzione dei moduli selezionati..
  • Abbinamento degli account e del livello di protezione standard in funzione della postazione e del servizio dell’utente.

Protezioni e messaggi (avanzato)

  • Gestione dei messaggi clienti/veicoli avanzati
  • Creazione di nuovi tipi di messaggi specifici (contabilità, campagna servizi post-vendita, ecc.).
  • Attribuzione delle autorizzazioni di sola lettura o di accesso totale a questo tipo di messaggi e per utente.
  • Gestione delle protezioni personalizzate
  • Creazione di profili di protezione specifici.
  • Attribuzione dei profili agli utenti desiderati.

Pagamenti (avanzato)

  • Gestione dei pagamenti.
  • Gestione dell’apertura e della chiusura di cassa.
  • Gestione di più casse su una stessa azienda.
  • Inserimento di un pagamento collegato a una fattura.
  • Inserimento di un pagamento collegato a più fatture
  • Inserimento di un acconto cliente.
  • Stampa di un libro di cassa.
  • Creazione dell’interfaccia contabile dei pagamenti (senza utilizzare la distinta di deposito bancario).
  • Gestione dei depositi bancari.
  • Assegnazione dei pagamenti su una distinta di deposito bancario.
  • Creazione dell’interfaccia contabile delle distinte di deposito bancario (senza utilizzare la generazione contabile dei pagamenti).
  • Emissione di una distinta di deposito bancario.
  • Gestione degli estratti conto delle Tratte.
  • Creazione degli estratti conto secondo diversi criteri.
  • Emissione di un estratto conto semplice.
  • Emissione di un estratto conto con una tratta.
  • Nessuna creazione di scritture contabili sulle tratte.

Lettura dei codici a barre (avanzato)

  • Lettura dei codici a barre
  • Modifica delle edizioni laser per aggiungere un codice a barre (telaio, OR, N. cliente, Codice prodotto).
  • Utilizzo di un lettore di codici a barre per cercare un codice prodotto, un OR, un telaio, un N. cliente senza utilizzare la tastiera.
  • Possibilità, sui soli ricambi, di associare un codice a barre diverso dal codice ricambio e di utilizzarlo all’addebito del ricambio.

Personalizzazione dei report di attività (avanzato)

  • Personalizzazione dei report di attività
  • Analisi delle esigenze nel momento in cui i report di attività standard non rispondono alle necessità di personalizzazione.
  • (Dopo accettazione del preventivo) Messa a disposizione del report di attività personalizzato.
  • Messa a disposizione del report di attività all’interno del pianificatore degli elenchi (previa selezione del modulo).

Schede ricambi (standard)

    • Gestione della scheda ricambi
    • Creazione/modifica/eliminazione di una scheda ricambi contenente la descrizione e le tariffe del codice prodotto ***.

 

  • Archiviazione e visualizzazione dei movimenti effettuati sul codice prodotto.
  • Calcolo dei consumi e del fatturato del codice prodotto per mese e anni.
  • LCollegamento con ordini fornitori, bolle di consegna, fatture/note di credito/preventivi emessi per il codice prodotto.
  • Collegamento con le parti di ricambio sostitutive o equivalenti al codice prodotto.
  • Archiviazione e visualizzazione degli inventari totali e/o parziali eseguiti sul codice prodotto.

 

  • Gestione degli articoli diversi
  • Creazione/modifica/eliminazione dei codici prodotto “diversi” che non sono gestiti in stock (per esempio: spese di trasporto).
  • Archiviazione e visualizzazione dei movimenti effettuati sull’articolo.
  • Calcolo delle quantità e del fatturato dell’articolo per mese e per anno.
  • Simulazione prezzo ricambi.
  • Visualizzazione dei prezzi di un codice prodotto in base alle condizioni di sconto selezionate.
  • Visualizzazione dei prezzi di un codice prodotto alle condizioni tariffarie del cliente selezionato.
  • Calcolo di un prezzo finale in base alla quantità e all’applicazione manuale della percentuale di sconto.
  • Visualizzazione dello stock disponibile in tutti i depositi cui l’utente può accedere per il codice prodotto consultato.
  • Aggiornamento tariffa
  • Creazione manuale dell’aggiornamento Tariffa dei codici prodotto in base a una scheda esterna ***.
  • Indicazione del coefficiente di vendita da applicare al prezzo netto di acquisto dei codici prodotto.
  • In funzione dei costruttori, creazione automatica delle sostituzioni, delle equivalenze e dell’obsolescenza dei codici prodotto.
  • Sostituzione di ricambi
  • Creazione manuale delle sostituzioni di ricambi di uno stesso fornitore.
  • Possibilità di scegliere se trasferire o non trasferire lo stock disponibile per il vecchio codice prodotto su quello nuovo.
  • Creazione manuale dell’obsolescenza di un codice prodotto senza codice sostitutivo.
  • Possibilità di impostare il parametro in modo da recuperare alcune informazioni (scaffale, commenti, ecc.) dal vecchio codice prodotto inserendole in quello nuovo.

Scheda Ricambi (avanzato)

  • Gestione degli item collegati
  • Impostazione degli item collegati (codice prodotto associato a un altro).
  • Associazione degli item sulle schede ricambi interessate.
  • Inserimento automatico dell’item nella fattura quando il codice prodotto immesso è configurato con questo item.
  • Gestione multi-fornitore
  • Impostazione delle informazioni di un altro fornitore su un codice ricambi.
  • Visualizzazione del fornitore ricambi migliore in occasione dell’inserimento del codice prodotto in un ordine ricambi.
  • Allocazione automatica in un altro ordine ricambi quando il miglior fornitore selezionato per un codice prodotto è diverso dal fornitore dell’ordine in corso di inserimento.
  • Aggiornamento tariffa universale
  • Disponibilità di un formato di scheda standard da rispettare.
  • Esecuzione manuale dell’aggiornamento della tariffa universale.
  • Impostazione della pianificazione automatica dell’aggiornamento della tariffa universale (funzione opzionale).

Stock dei ricambi (standard)

  • Ordini ai fornitori
  • Creazione manuale di un ordine di ricambi ai fornitori ***
  • Creazione automatica di una proposta d’ordine in base ai consumi, alla politica di stoccaggio impostata sulla scheda ricambi, ai residui d’ordine e allo stock disponibile..
  • In base ai costruttori, interfaccia per l’invio diretto dell’ordine al costruttore.
  • Informazioni e gestione dei residui d’ordine.
  • Portafoglio ordini cliente
  • Indicazione dei ricambi da ordinare per un cliente in base a un ordine di riparazione o a una cartella magazzino.
  • Indicazione dei ricambi persi per un cliente e del motivo.
  • Visualizzazione, modifica ed eliminazione.
  • Visualizzazione, modifica ed eliminazione dei ricambi da ordinare e delle vendite perse nel portafoglio ordini.
  • Stampa del portafoglio ordini.
  • Creazione di un ordine al fornitore in base al portafoglio ordini cliente.
  • Collegamento tra gli ordini ai fornitori, la disponibilità in stock dei ricambi ordinati e gli ordini di riparazione (e scheda magazzino) in seguito alla richiesta del cliente.
  • Disponibilità in stock
  • Creazione manuale della disponibilità in stock ***.
  • Integrazione dei codici prodotto in stock con possibilità di indicare una data retroattiva di arrivo della merce in stock e ricalcolo dei movimenti in base a questa nuova data.
  • Importazione automatica delle bolle di consegna costruttore quando l’interfaccia è disponibile.
  • Creazione di una bolla di consegna in base a un ordine fornitore presente nel database.
  • In funzione dei costruttori, creazione automatica delle sostituzioni di ricambi indicati nella bolla di consegna.
  • In funzione dei costruttori, creazione automatica delle istruzioni sotto forma di codice ricambio nella bolla di consegna.
  • In funzione dell’impostazione selezionata, aggiornamento delle informazioni della scheda ricambi in base alle bolle di consegna ricevute (per esempio: aggiornamento dei prezzi di acquisto e/o del prezzo di vendita).
  • Correzione della disponibilità in stock
  • Modifica di una bolla di consegna già confermata in seguito a modifica di un prezzo d’acquisto.
  • Modifica di una bolla di consegna già confermata in seguito a modifica di una quantità indicata.
  • Archiviazione degli interventi di correzione sulla scheda ricambi.
  • Selezione tra correzione parziale (l’utente sceglie i codici prodotto da correggere) e correzione totale della bolla di consegna.
  • Movimentazione dei ricambi e trasferimento di stock
  • Creazione di una movimentazione di stock su un codice prodotto che non corrisponde né a una vendita né a un arrivo in stock (esempio: correzione dello stock digitale rispetto allo stock fisico).
  • Trasferimento di stock tra due depositi della stessa azienda.
  • Gestione dell’inventario
  • Inserimento di un inventario parziale o totale.
  • Durante l’inserimento di un inventario parziale, scelta di criteri molto dettagliati.
  • Possibilità di impostare il blocco delle movimentazioni di stock su un codice prodotto in fase d’inventario.
  • Possibilità di inserire un ricalcolo dei codici prodotto il cui stock digitale differisce dall’inventario immesso.
  • Stampa delle differenze d’inventario, delle correzioni di stock generate durante la conferma dell’inventario e della sua valutazione.
  • Automatizzazione dei fine periodo
  • Avvio automatico del fine periodo degli stock dei ricambi per il calcolo dei consumi e della vendita media.
  • Modifica automatica della valutazione dello stock prima e/o dopo il fine periodo.

Stock dei ricambi (avanzato)

  • Acquisti ricambi
  • Impostazione delle famiglie di ricambi associate a un codice opzione fatturabile (per l’interfaccia contabile).
  • Impostazione del modello di documento di acquisto (registro,…).
  • Associazione delle bolle di consegna fornitori con il documento di acquisto ricambi ***.
  • Impostazione della creazione automatica delle righe della fattura in funzione delle bolle di consegna selezionate: righe complessive per famiglie o righe dettagliate per ogni codice prodotto delle bolle di consegna.
  • Creazione dell’interfaccia contabile dei documenti di acquisto ricambi (opzionale).
  • Creazione manuale di una fattura di acquisto ricambi senza bolla di consegna associata.
  • eSHOP21
  • Associazione di un codice a barre che può differire dal codice del ricambio.
  • Registrazione delle bolle di consegna fornitori su un terminale tramite lettore di codice a barre (solo se sul ricambio sono presenti dei codici a barre riconosciuti e se le bolle di consegna digitali sono già note al software ***).
  • Tramite emissione di una bolla di prelievo in base all’OR, addebito dello stock ricambi tramite terminale con lettore di codice a barre.
  • Possibilità di aggiungere dei nuovi codici prodotto su un OR in base alla bolla di prelievo e al terminale con lettore di codici a barre.
  • Stampa del solo codice a barre, di etichetta con codice a barre (senza prezzo di vendita) e di distinta di carico per un OR.
  • Inserimento d’inventario ciclico tramite terminale con lettore di codice a barre.
  • Unione di ordini di ricambi
  • Strumento di unione degli ordini di ricambi per lo stesso fornitore.
  • Prenotazioni clienti
  • Creazione della prenotazione di un ricambio presente in stock per un cliente
  • Visualizzazione della prenotazione nella scheda cliente.
  • Visualizzazione della prenotazione nella scheda ricambio.
  • Presa in considerazione della prenotazione per la proposta di ordine ricambio.
  • Presa in considerazione della prenotazione per l’addebito dello stock disponibile (senza blocco).
  • Gestione della durata della prenotazione per l’obsolescenza delle prenotazioni non fatturate.
  • Fatturazione dei ricambi prenotati in stock in base al modulo di prenotazione per chiusura automatica di quest’ultima.
  • Modifica di una prenotazione di ricambi.

Vendita ricambi (standard)

  • Gestore multi-tariffa (modo semplificato)
  • Creazione di una multi-tariffa in funzione del modo di calcolo (coefficiente o in percentuale).
  • Visualizzazione delle diverse tariffe applicabili su una scheda ricambi per tutte le multi-tariffe impostate.
  • Applicazione automatica della Tariffa in fatturazione secondo i criteri impostati e quelli del documento.
  • Fatturazione/
    preventivo ricambi
  • Fatturazione delle vendite di ricambi “al banco”.
  • Inserimento dei ricambi da addebitare sugli ordini di riparazione dell’officina.
  • Creazione di un preventivo su una cartella magazzino.
  • In base all’impostazione selezionata, addebito dello stock restante di un codice sostituito prima dell’addebito del codice sostitutivo.
  • In base all’impostazione selezionata, durante l’inserimento di un codice sostituito, commutazione automatica sul codice sostitutivo.
  • Stampa fatturazione/
    preventivo in PDF
  • Stampa del preventivo e della fattura in PDF.
  • Stampa di un pro-forma e/o in PDF.

Vendita ricambi (avanzato)

  • Fatturazione fine mese e bolle di consegna cliente
  • Creazione della bolla di consegna cliente per il ricambio in fatturazione.
  • Annullamento della bolla di consegna cliente per il ricambio in fatturazione.
  • Emissione manuale della fattura di vendita ricambio raggruppante le bolle di consegna del cliente.
  • Utilizzo del sistema di creazione automatica delle fattura “fine mese” in base alle bolle di consegna cliente.
  • Gestore multi-tariffa (modo semplificato)
  • Creazione di una multi-tariffa di vendita secondo criteri più complessi (in base alle famiglie di ricambi, ai tipi di cessione interna, alle categorie clienti, ecc.).
  • Visualizzazione delle diverse tariffe applicabili su una scheda ricambi per tutte le multi-tariffe impostate.
  • Applicazione automatica della Tariffa in fatturazione secondo i criteri impostati e quelli del documento.

Personalizzazione edizioni standard (avanzato)

  • Edizioni standard magazzino
  • Personalizzazione edizioni fatture-preventivo-pro-forma.
  • Personalizzazione edizioni ordini-bolla di consegna-Movimento tra sedi.

Planning appuntamenti (standard)

  • Planning semplificato degli appuntamenti
  • Creazione, modifica ed eliminazione di appuntamenti Officina in un planning di appuntamenti.
  • Creazione di un ordine di riparazione in seguito all’appuntamento.
  • Informazioni sul prossimo appuntamento in Client centric.
  • Gestione colore in base allo stato dell’appuntamento (appuntamento, OR creato, OR concluso, OR fatturato).
  • Presa appuntamenti semplificata nel caso in cui il cliente e/o il veicolo non siano presenti nel database.
  • Visualizzazione degli appuntamenti in diversi tipi di planning (planning generale, dettagliato, di consegna, ecc.).

Planning degli appuntamenti (avanzato)

  • Gestione della capacità
  • Gestione della capacità lavorativa secondo un planning della presenza teorica per operaio e per giorno, escludendo i giorni di riposo, le ferie e i giorni festivi.
  • Gestione possibile del team di produzione per gli operai.
  • Gestione della presenza degli addetti al ricevimento secondo un planning della presenza teorica per operaio e per giorno, escludendo i giorni di riposo, le ferie e i giorni festivi.
  • Gestione di un numero massimo di appuntamenti al giorno e per addetto al ricevimento, escludendo i giorni di riposo, le ferie e i giorni festivi.
  • Planning ricevimento & Consegna
  • Visualizzazione del planning degli appuntamenti in funzione delle date e delle ore di ricevimento dei veicoli, suddivisi per giorno e per addetto.
  • Presa di appuntamenti secondo il planning di ricevimento.
  • Visualizzazione del planning degli appuntamenti in funzione delle date e delle ore di consegna dei veicoli e degli addetti al ricevimento.
  • Modifica dell’addetto alla consegna veicolo assegnato a un appuntamento.
  • Visualizzazione degli appuntamenti per il ricevimento e la consegna veicoli suddivisi per addetto e per ora e riportati sullo stesso planning giornaliero.
  • Planning di produzione
  • Visualizzazione del planning degli appuntamenti in funzione della data e dell’ora di produzione, suddivisi per operaio e per team.
  • Presa di appuntamenti secondo il planning di produzione.
  • Assegnazione dell’operaio e dell’ora di messa in produzione dell’appuntamento su planning giornaliero.
  • Visualizzazione del planning per team di operai, per data e ora di produzione.
  • Visualizzazione in modalità elenco degli appuntamenti del giorno e in funzione dell’ora di inizio dei lavori.
  • Ripianificazione del lavoro residuo
  • Creazione automatica di un appuntamento per il giorno successivo e per il tempo residuo rispetto al tempo trascorso se l’OR non è stato chiuso.

Ordini di riparazione (standard)

  • Gestione degli ordini di riparazione
  • Creazione di un ordine di riparazione.
  • Creazione di diversi documenti (cliente, cessione e garanzia) in uno stesso ordine di riparazione.
  • Inserimento delle righe Ricambi – MO – Forfait – Diversi – Testo.
  • Condivisione delle righe di un documento con un altro documento.
  • Modifica di un gruppo di righe contemporaneamente per cambiare l’assegnazione a un documento e/o un intervento.
  • Gestione degli interventi su un ordine di riparazione per associare le righe per intervento.
  • Stampa di una certificazione dei lavori, di una fattura pro-forma in aggiunta al preventivo e alla fattura.
  • Gestione degli OR di cessione collegati a una VN o VU.
  • Campagne tecniche
  • Creazione di campagne tecniche sulla base dei vari criteri disponibili ***.
  • Redazione dell’elenco dei veicoli interessati e presenti nel database.
  • AVisualizzazione di un avviso durante la creazione dell’ordine di riparazione per il veicolo interessato dalla campagna.
  • Associazione di una campagna tecnica all’OR sul quale la campagna è realizzata.
  • Visualizzazione delle campagne tecniche realizzate o da realizzare nella scheda veicolo.
  • Stampa fatturazione/preventivo in PDF
  • Stampa fatturazione/preventivo in PDF.
  • Stampa dell’ordine di riparazione in formato PDF.

Gestione della manodopera (standard)

  • Gestion des temps passés
  • Inserimento manuale del tempo dedicato all’ordine di riparazione.
  • Modifica dei tempi dedicati a un OR o in base ad altri criteri (per esempio, tempi per operaio in un determinato momento).
  • Gestione del catalogo MO
  • Creazione manuale dei codici MO ***.
  • Distinzione tra MO costruttore, concessionaria e esterna (subappalto).
  • Gestione dei costi di acquisto della MO esterna nell’OR o direttamente nel catalogo MO, se il costo è fisso.
  • Gestione del prezzo della manodopera sotto forma di prezzo forfettario nell’OR o di prezzo unico nel catalogo della MO.
  • Gestione della marca applicabile in merito alla MO per 1 o tutte le marche.

Gestione dei forfait (standard)

  • Gestione dei forfait
  • Creazione manuale dei codici forfait e dei loro contenuti ***.
  • Distinzione tra forfait flessibile (fatturazione al prezzo di vendita di ogni riga che compone il forfait) o forfait fisso (prezzo unico per tutto il contenuto).
  • Modifica del contenuto del forfait fisso (codici ricambi, quantità di ricambi, codice MO, quantità di MO, ecc.) (sono esclusi i forfait di alcuni costruttori).
  • Gestione contabile e statistica di una perdita o di un profitto sul prezzo del forfait e il suo contenuto per i ricambi e la manodopera.
  • Simulazione del prezzo forfait Servizi post-vendita
  • Modulo di ricerca dei forfait con selezione del prezzo forfait o del prezzo calcolato (= per riga indipendentemente dagli altri).
  • Visualizzazione degli stock di ricambi disponibili per il forfait in questione.
  • Visualizzazione delle condizioni tariffarie del cliente selezionato.

Modulo complementare Officina (avanzato)

  • Planning di cortesia
  • Creazione delle prestazioni fatturabili in funzione della durata del prestito, dei km supplementari, delle opzioni complementari (carburante,…).
  • Creazione di una prenotazione veicolo senza o con appuntamento officina.
  • Creazione di un contratto di prestito con gestione della consegna del veicolo, dei km iniziali e del livello di carburante.
  • Gestione della restituzione del veicolo con km finali e livello di carburante.
  • Calcolo degli elementi da fatturare in funzione dei dati del contratto .
  • Aggiunta di prestazioni supplementari da fatturare.
  • Gestione in caso di non disponibilità di un veicolo in prestito per un dato periodo (in revisione, in riparazione).
  • Gestione della disponibilità di un veicolo nel planning di cortesia su un dato periodo.
  • Gestione del costo e/o della gratuità di un veicolo in prestito per veicolo.
  • Subappalto
  • Indicazione del contratto di subappalto lavori su un OR, un veicolo.
  • Indicazione del ricevimento del contratto di subappalto per fatturazione.
  • Fatturazione del subappalto sull’OR in base al collegamento con il contratto.
  • Creazione del documento di acquisto in base al contratto e al ricevimento del subappalto.
  • Creazione dell’interfaccia contabile degli acquisti di lavori in subappalto (opzionale).
  • DataPass
  • Creazione delle condizioni tariffarie per Datapass.
  • Associazione di una scheda Datapass a un veicolo e al suo cliente.
  • Utilizzo del riconoscimento cliente e veicolo con la scheda DATAPASS.
  • Condizioni tariffarie del cliente registrare nella sua DATAPASS e applicate automaticamente alla sua fattura.

Monitoraggio officina (avanzato)

  • Sistema elettronico di rilevazione presenze / monitoraggio officina (escluso costo del materiale)
  • Associazione dei badge e degli operai (in caso di acquisto di un sistema di rilevazione presenze con badge).
  • Monitoraggio dei tempi dedicati a un OR.
  • Monitoraggio degli ingressi e delle uscite degli operai.
  • Monitoraggio degli ingressi e delle uscite degli operai.
  • Gestione automatica dei tempi di attesa (esclusi tempi OR, tempi improduttivi e uscita).
  • Stampa dei monitoraggi.
  • Planning presenza e tempi
  • Visualizzazione e correzione dei tempi di presenza (ingresso/uscita).
  • Visualizzazione e correzione dei tempi di monitoraggio OR.
  • Visualizzazione e correzione dei tempi improduttivi.
  • Visualizzazione e correzione dei tempi di attesa (esclusi tempi OR e tempi improduttivi).

Personalizzazione edizioni standard (avanzato)

  • Edizioni standard officina
  • Personalizzazione edizioni fatture-preventivo-pro-forma.
  • Personalizzazione edizioni certificazione dei lavori, OR, controllo veicolo.

Acquisto VN (standard)

  • Gestione delle fatture di acquisto VN
  • Creazione manuale del documento di acquisto di una VN per il calcolo del margine ***.
  • Creazione del documento di acquisto per consentire la creazione della scrittura contabile.

Magazzino VN (standard)

  • Gestione di un catalogo veicoli
  • Creazione manuale dei modelli e delle serie***.
  • Creazione delle opzioni di un veicolo***.
  • Gestione del tipo di carrozzeria, carburante, trasmissione.
  • Gestione della natura dei costi per le regole di margine.
  • Gestione di un planning VN
  • Gestione di un planning per il portafoglio delle VN (in ordine, in stock, contrassegnate, in fatturazione).
  • Azione rapida di inserimento in stock, prenotazione cliente, contrassegno, creazione di un OR di cessione e predisposizione fatturazione in base al planning VN.
  • Visualizzazione di un planning di consegna cliente.
  • Visualizzazione di un planning di ricevimento VN (consegna costruttore).
  • Collegamento diretto alla creazione/modifica di una VN ***
  • Gestione delle schede VN
  • Creazione e modifica delle informazioni dettagliate su un veicolo nuovo.
  • Collegamento ai documenti correlati a una scheda VN: acquisto, OR cessione, vendita, permuta.
  • Creazione degli OR di cessione associati a VN.
  • Associazione dei contratti di manutenzione con l’estensione di garanzia e i contratti di copertura danni.
  • VVisualizzazione del margine con 2 regole standard (Lordo e Netto) – Per l’aggiunta di regole per marche specifiche, vedere la scheda Opzioni complementari.
  • Disponibilità in stock multipli di un gruppo di veicoli nuovi (disponibilità in stock fisico).
  • Campagne VN
  • Creazione manuale delle campagne (aiuti) per una VN ***
  • Assegnazione manuale del pagamento delle campagne (senza utilizzare un documento d’acquisto complementare).
  • Stato di follow-up delle campagne.
  • Uscite eccezionali dallo stock
  • Uscita di una VN dallo stock senza emettere alcuna fattura di vendita (errore sul veicolo, annullamento dell’acquisto già registrato, retrocessione VN in ordine…).
  • Gestione dei movimenti tra depositi
  • CQuesto modulo consente di trasferire la VN e tutti i relativi elementi da un deposito a un altro.
  • Archiviazione e visualizzazione dei movimenti su una scheda VN.
  • Gestione delle prenotazioni veicoli
  • Questo modulo consente di indicare la prenotazione di una VN da parte di un cliente, con data di scadenza.
  • Gestione dello stato della prenotazione (attiva, annullata).
  • Archiviazione e visualizzazione delle prenotazioni sulla scheda VN.
  • Visualizzazione delle VN prenotate per un cliente nel planning VN.
  • Trasferimento di una VD in VU
  • Trasferimento di tutte le informazioni riguardanti una VD nella cartella VU.
  • Possibilità di stornare il documento di acquisto dell’auto demo.
  • Possibilità di generare un documento di acquisto VU precompilato con le informazioni ricavate dalla cartella VD.

Vendite VN (standard)

  • Fatturazione di una VN
  • Creazione di un preventivo per un veicolo nuovo.
  • Creazione di una fattura di vendita per un veicolo nuovo.
  • Gestione di un locatario e di un’azienda di leasing in base all’emissione del preventivo e della fattura.
  • Creazione di una fattura di vendita complementare per una cartella VN.
  • Stampa fatturazione/
    preventivo in PDF
  • Stampa del preventivo e della fattura in PDF.
  • Stampa di un pro-forma e/o in PDF.
  • Gestione dei “forfait” VN
  • Impostazione di un pacchetto contenente una serie di opzioni concessionaria da fatturare ma che sarà esposto nei dettagli al momento della fatturazione (forfait fatturati in dettaglio).

Campagne VN, Pagamenti VN, Inserimento in VD/VK (avanzato)

  • Campagne VN modo avanzato
  • Creazione dei codici campagne personalizzate (premi).
  • Registrazione della nota di accredito collegata alla campagna prevista sulla scheda VN.
  • Interfaccia contabile della nota di accredito.
  • Follow-up dei premi erogati e delle note di accredito registrate.
  • Pagamenti VN (al fornitore)
  • Inserimento dei pagamenti erogati al costruttore/fornitore sulla scheda VN.
  • Stampa degli stock pagati/non pagati.
  • Inserimento in VD/VK
  • Inserimento delle informazioni amministrative e contabili dell’inserimento in VD e/o VK (data, immatricolazione, km, ecc.).
  • Creazione delle scritture contabili di messa in VD e/o VK.
  • Modifica dello stato delle VN trasformate in VD o VK.

Documenti amministrativi (avanzato)

  • Stampa modulo Cerfa VU precompilato con le informazioni della scheda VU (mandato, dichiarazione di acquisto, di cessione e di rottamazione VU…).

Personalizzazione edizioni standard (avanzato)

  • Edizioni standard
  • Personalizzazione edizioni documenti di vendita (fattura, pro-forma, preventivi, ecc.).
  • Personalizzazione edizioni documenti di acquisto.

Acquisto VU (standard)

  • Gestione delle fatture di acquisto VU
  • Creazione del documento di acquisto di una VU per il calcolo del margine.
  • Creazione del documento di acquisto per consentire la creazione della scrittura contabile.
  • Gestione delle permute VU
  • Creazione della permuta di una VU al momento della vendita di una VN o VU in base alle informazioni registrate dal servizio post-vendita o immesse dall’utente. Conseguente creazione di una scheda VU precompilata.
  • Collegamento tra le due cartelle: VN venduta e VU permutata o VU venduta e VU permutata.

Magazzino VU (standard)

  • Gestione di un catalogo veicoli
  • Creazione manuale dei modelli e delle serie ***
  • Creazione delle opzioni di un veicolo ***
  • Gestione del tipo di carrozzeria, carburante, trasmissione.
  • Gestione della natura dei costi per le regole di margine.
  • Gestione di un planning VU
  • Gestione di un planning per il portafoglio delle VU (in ordine, in stock, contrassegnate, in fatturazione).
  • Azione rapida di inserimento in stock, prenotazione cliente, contrassegno, creazione di un OR di cessione e predisposizione fatturazione in base al planning VU.
  • Visualizzazione di un planning di consegna cliente.
  • Visualizzazione di un planning di previsione di disponibilità di una VU.
  • Collegamento diretto alla creazione/modifica di una VU.
  • Gestione delle schede VU
  • Creazione e modifica delle informazioni dettagliate su un veicolo usato.
  • Collegamento ai documenti correlati a una scheda VU: acquisto, OR cessione, vendita.
  • Creazione degli OR di cessione associati alla VU.
  • Associazione dei contratti di manutenzione con l’estensione di garanzia e i contratti di copertura danni.
  • Visualizzazione del margine con 2 regole standard (Lordo e Netto) – Per l’aggiunta di regole per marche specifiche, vedere la scheda Opzioni complementari.
  • Assegnazione di foto + trasferimento della VU su un sito internet tramite DataCar Bourse VO con possibilità di invio a siti esterni (Es.: la centrale) (funzione soggetta ad abbonamento complementare).
  • Elenco delle dichiarazioni IVA
  • Pubblicazione che supporta l’utente nella compilazione della dichiarazione IVA per le VU.
  • Uscite eccezionali dallo stock
  • Questo modulo consente di fare uscire una VU dallo stock senza emettere alcuna fattura di vendita (errore sul veicolo, annullamento dell’acquisto già registrato,…).
  • Gestione dei movimenti tra depositi
  • Questo modulo consente di trasferire la VU e tutti i relativi elementi da un deposito a un altro.
  • Archiviazione e visualizzazione dei movimenti su una scheda VU.
  • Gestione delle prenotazioni veicoli
  • Questo modulo consente di indicare la prenotazione di una VU da parte di un cliente, con data di scadenza.
  • Gestione dello stato della prenotazione (attiva, annullata).
  • Archiviazione e visualizzazione delle prenotazioni sulla scheda VU.
  • Visualizzazione delle VU prenotate per un cliente nel planning VU.

Vendite VU (standard)

  • Fatturazione di una VU
  • Creazione di un preventivo per un veicolo usato.
  • Creazione di una fattura di vendita per un veicolo usato.
  • Gestione di un locatario e di un’azienda di leasing in base all’emissione del preventivo e della fattura.
  • Creazione di una fattura di vendita complementare per una cartella VU.
  • Stampa fatturazione/
    preventivo in PDF
  • Stampa del preventivo e della fattura in PDF.
  • Stampa di un pro-forma e/o in PDF.
  • Gestione dei “forfait” VU
  • Impostazione di un pacchetto contenente una serie di opzioni concessionaria da fatturare ma che sarà esposta nei dettagli al momento della fatturazione (forfait fatturati in dettaglio).

Pubblicazione internet (avanzato)

  • Pubblicazione internet
  • Esportazione dei dati registrati su una scheda VU nel vostro sito internet.
  • Pubblicazione delle VU su siti referenziati.

Documenti amministrativi (avanzato)

  • Stampa modulo Cerfa VU precompilato con le informazioni della scheda VU (mandato, dichiarazione di acquisto, di cessione e di rottamazione VU…).

Personalizzazione edizioni standard (avanzato)

  • Edizioni standard
  • Personalizzazione edizioni documenti di vendita (fattura, pro-forma, preventivi, ecc.).
  • Personalizzazione edizioni documenti di acquisto.

Scheda cliente/veicolo (avanzato)

  • Cliente
  • Utilizzo della stessa scheda cliente condivisa tra più aziende distinte.
  • Possibilità di uniformare le condizioni di pagamento e di tariffazione di un cliente per più aziende distinte..
  • Condizioni clienti
  • Possibilità di uniformare le condizioni di pagamento e di tariffazione di un cliente per più aziende distinte.
  • Veicolo
  • Utilizzo della stessa scheda veicolo condivisa tra più aziende distinte.
  • Storico veicolo
  • Visualizzazione degli storici di fatturazione riguardanti il cliente e il veicolo di tutte le aziende.
  • Analisi dell’unione dati
  • Analisi delle codifiche da riunire tra i diversi database per costruire una codifica comune (esempio per i clienti: Titolo, esempio per i veicoli: codice del modello, esempio per il catalogo veicolo: codice marca).

Magazzino (avanzato)

  • Ricambi
  • Utilizzo della stessa scheda ricambi condivisa tra più aziende distinte.
  • Stock dei ricambi
  • Visualizzazione degli stock di ricambi di tutte le aziende a prescindere dal fatto che la scheda ricambio sia o meno condivisa (nel secondo caso, il codice prodotto e il fornitore devono essere uguali in tutti i database sui quali viene condivisa la visualizzazione dello stock).
  • Analisi dell’unione dati
  • Analisi delle codifiche da riunire tra i diversi database per costruire una codifica comune (esempio per i ricambi: famiglia di ricambi) .
  • Servizio ricambi all’interno del gruppo
  • Creazione di un ordine di ricambi dell’azienda A verso l’azienda B.
  • Conferma dei ricambi che possono essere consegnati dall’azienda B all’azienda A.
  • Emissione della fattura di vendita dell’azienda B verso l’azienda A.
  • Conferma della bolla di consegna fornitori generata automaticamente dall’azienda A.
  • Collegamento automatico tra l’ordine e la bolla di consegna sull’azienda A.

Officina (avanzato)

  • MO
  • Utilizzo della stessa scheda MO condivisa tra più aziende distinte.
  • Forfait
  • Utilizzo della stessa scheda di codici forfait condivisa tra più aziende distinte.
  • Analisi dell’unione dati
  • Analisi delle codifiche da riunire tra i diversi database per costruire una codifica comune (esempio per la MO: tariffa oraria, Esempio per i forfait: Tipo di forfait).

VN/VU (avanzato)

  • Portafoglio VN
  • Visualizzazione del portafoglio degli ordini di VN di tutte le aziende.
  • Visualizzazione del portafoglio dello stock fisico (contrassegnato o no) VN di tutte le aziende.
  • Visualizzazione del portafoglio di VN in corso di fatturazione.
  • Portafoglio VU
  • Visualizzazione del portafoglio degli ordini di VU di tutte le aziende .
  • Visualizzazione del portafoglio dello stock fisico (contrassegnato o no) VU di tutte le aziende.
  • Visualizzazione del portafoglio di VU in corso di fatturazione.
  • Fatturazione VN/VU all’interno delle aziende
  • Emissione della fattura di vendita dell’azienda B verso l’azienda A.
  • Creazione automatica della scheda VN (o VU) nell’azienda B.
  • Conferma della disponibilità nello stock fisico dell’azienda B.
  • Conferma del documento di acquisto creato automaticamente dall’azienda B.

Modulo prezzo di costo (avanzato)

  • Ricambi
  • Inserimento di tutti gli oneri legati all’acquisto di un ricambio.
  • Calcolo automatico del prezzo di costo di un ricambio in funzione degli oneri inseriti.
  • Aggiornamento automatico del prezzo di acquisto = prezzo di costo precedentemente calcolato sulla scheda ricambio.
  • Veicolo Nuovo
  • Inserimento di tutti gli oneri legati all’acquisto di un veicolo nuovo.
  • Calcolo automatico del prezzo di costo di un veicolo nuovo in funzione degli oneri inseriti.
  • Aggiornamento automatico del prezzo di acquisto = prezzo di costo precedentemente calcolato sulla scheda VN.

Esportazione dei dati (standard)

  • Esportazione dei clienti
  • Esportazione dei nuovi clienti creati nel DMS.

Scritture contabili (standard)

  • Scritture contabili delle vendite Servizi post-vendita
  • Creazione delle scritture contabili delle vendite clienti (fatture e note di credito).
  • Creazione delle scritture contabili delle vendite assicurazioni (fatture e note di credito).
  • Creazione delle scritture contabili delle cessioni interne (fatture e note di credito).
  • Creazione delle scritture contabili delle garanzie (fatture e note di credito).
  • Inserimento delle ripartizioni contabili quando è operativa l’interfaccia contabile con salvataggio o meno della combinazione.
  • Modifica delle ripartizioni contabili già registrate.
  • Simulazione dell’interfaccia contabile per rilevare le combinazioni mancanti.
  • Possibilità di utilizzare un conto transitorio per le combinazioni mancanti e di evitare l’inserimento del conto quando è operativa l’interfaccia contabile.
  • Scritture contabili delle vendite VN/VU
  • Creazione delle scritture contabili delle vendite VN (fatture e note di credito, principali e complementari).
  • Creazione delle scritture contabili delle vendite VU (fatture e note di credito, principali e complementari).
  • Inserimento delle ripartizioni contabili quando è operativa l’interfaccia contabile con salvataggio o meno della combinazione.
  • Modifica delle ripartizioni contabili già registrate.
  • Simulazione dell’interfaccia contabile per rilevare le combinazioni mancanti.
  • Possibilità di utilizzare un conto transitorio per le combinazioni mancanti e di evitare l’inserimento del conto quando è operativa l’interfaccia contabile.
  • Scritture contabili degli acquisti VN/VU
  • Creazione delle scritture contabili dei documenti di acquisto VN (fatture e note di credito, principali e complementari).
  • Creazione delle scritture contabili dei documenti di acquisto VU (fatture e note di credito, principali e complementari).
  • Inserimento delle ripartizioni contabili quando è operativa l’interfaccia contabile con salvataggio o meno della combinazione.
  • Modifica delle ripartizioni contabili già registrate.
  • Simulazione dell’interfaccia contabile per rilevare le combinazioni mancanti.
  • Possibilità di utilizzare un conto transitorio per le combinazioni mancanti e di evitare l’inserimento del conto quando è operativa l’interfaccia contabile.

Scritture di trasferimento tra depositi (MM) (avanzato)

  • Scritture di trasferimento VN/VU
  • Scritture contabili che consentono il trasferimento degli oneri contabili di un veicolo nuovo da un deposito a un altro.
  • Scritture contabili che consentono il trasferimento degli oneri contabili di un veicolo usato da un deposito a un altro.
  • Scritture di trasferimento ricambi
  • Scritture contabili che consentono il trasferimento degli oneri contabili di un ricambio da un deposito a un altro.

Clienti/veicoli (standard)

  • Esportazione di clienti, veicoli e storico Servizio post-vendita
  • Esportazione nel CRM dei clienti creati e aggiornati dal DMS.
  • Export des véhicules des clients créés et mise à jour depuis le DMS vers le CRM.
  • Esportazione dello storico Servizi post-vendita dei veicoli collegati ai clienti.
  • Creazione di un cliente nel DMS sulla base di un cliente potenziale del CRM.

Stock di veicoli (standard)

  • Esportazione degli stock dal DMS a DataCarCRM
  • Esportazione dello stock di VN, VD e VU non contrassegnate.
  • Aggiornamento dello stock VN, VD e VU nel CRM in occasione della marcatura apposta a posteriori nel DMS.
  • Aggiornamento dello stock VN, VD e VU nel CRM in occasione della vendita del veicolo fatta a posteriori nel DMS.
brochure DataCar DMS

Per saperne di più su DataCar DMS

Scarica la brochure